Cena siciliana

Cena siciliana, o meglio, speravo tanto che lo fosse! Con la mia amica Viviana, sono andata in un ristorante siciliano. A Milano. Forse perchè fino a poche ore fa ero in sicilia, ma quel ristorante di siciliano aveva solo le ceramiche. Questa spigola alle pesche, ok, era agrodolce, ma il gusto, la vivacità dei sapori e l'intensità del contrasto erano...come dire, assenti. Per non parlare della pasta di mandorla. Dura, secca, vecchia. Eeeehh, vabbè, vorrà dire che me la preparerò io una vera cena sicula. Ho portato così tanti ingredienti da Salina, che non sarà difficile.

Ok, ho deciso il menù!

Domenica 16 settembre mangeremo così:

Antipasto
Tortino tiepido di cavolfiore dell'orto su letto di insalatina fresca

Un primo a scelta tra
Tagliatelle fatte in casa con cacio prelibato e pepe
Pisarei e fasò (pasta fatta in casa con pomodoro, lardo, faglioli e spezie)

Un secondo a scelta tra
Pollo di casa (vissuto in libertà!) alla cacciatora, con tagliere di polenta

Coordinate

Allora amici, il 16 settembre è vicinissimo ed io sono pronta a darvi gli ultimi dettagli che completano il quadro per il raduno.
Ricapitolando

Il 16 settembre raduno nell'agriturismo "Al Marnich", a Schignano, val d' Intelvi, sopra le montagne che circondano il lago di Como. www.al-marnich.it .
Ci vedremo per il pranzo. Dovrete chiamare Bruno al 339 338 51 83 per prenotare la "magnatona"

Mannaggia e adesso??

Questa sera, paccata dalla Franceschina piena di lavoro, mi sono preparata una cenetta con i fiocchi, ma particolare: ho cucinato tutto sulla pietra ollare!
L'avevo comprata a Domodossola ( Domo, per gli amici) e non l'avevo mai utilizzata perchè era troppo pesante. Poi l'ho fatta segare e così, adesso che ha una dimensione media e un peso quasi normale, posso finalmente usarla. Ho cotto le melanzane, le cipolle e il pesce. Avrei cotto pure le sedie talmente mi divertivo. E tutto buonissimo, senza grassi.

Se chiudo gli occhi

Se chiudo gli occhi questa sera mi vedo in volo. Sulle cascate di Canaima, su l' acqua piena di minerali, scura e buona. Per la gola e per la pelle. Il profumo dell'aria e l'emozione di quell'aereo piccolo piccolo. Le risate con la Fra e gli occhi grandi per tutti i posti mai visti prima.

Pagine

Abbonamento a Il Blog di Paoletta RSS