L' onda !

Si dice "andare in onda" quando si fa la diretta. Forse perchè ti metti a cavalcioni delle frequenze e galoppi verso le orecchie e si spera anche verso i sensi degli ascoltatori, quelli che normalmente vengono considerati numeri. Importanti, ma numeri. Io ho la fortuna di non avervi mai ridotto ad un calcolo matematico, conosco alcune facce, altre le immagino! Percepisco quando i messaggi vi arrivano, quando vi fa piacere, quando fraintendete e SENTO forte l'energia! Alcuni di voi sapevano che oggi per me sarebbe stata una giornata importante. Un appuntamento con il mio obiettivo, con il mio futuro.

Ma cosa mi avete fatto alle 12.00 !!! Ero stracarica!! Forte, fortissima!! Ho cavalcato i vostri pensieri positivi, le vostre speranze, l'affetto, il vostro cuore e sono partita!!! Ho chiesto tutto ciò che mi è mancato negli ultimi 2 anni: La Libertà!! Chiara, diretta e lucida. Io non chiedo altro. Libero pensiero, libera di arrivare a voi. Di fare una radio semplice, intima e immediata. Possibile.

Bè, credo che a settembre/ottobre mi risentirete cavalcare l'onda dove io desidero! Non ne ho la certezza matematica suggerita dal nero su bianco di un contratto. Come vi ho già spiegato, legalmente fino al 31 agosto, non mi è concesso! Domani partirò per le vacanze, ma in questo momento non ho le forze neanche per grigliare le zucchine. Penso che la valigia finirò di prepararla subito dopo il suono della sveglia. Ora sono un palloncino esploso. Tutta l'aria fuori...fiuuuuuu.

Ma l'ultimo briciolo di energia voglio utilizzarlo per dirvi GRAZIE. Per starmi vicino, per credere in me e per volermi bene! Non so quanto tempo impiegherò per scovare un internet point in Sud America, ma appena ci riuscirò, le prime parole saranno per voi!
Adesso mi butto sul divano, accendo la tv, mi cerco il più cretino dei telefilm di Sky e stacco il cervello per qualche ora. Vi scriverò ancora prima di partire, ho ancora tante email da spedire e cose da raccontare...